sabato 21 maggio 2016

Etekcity 2 in 1 Termometro Digitale Auricolare Frontale a Infrarossi per Febbre con Batterie, memorierà 20 risultati di misura, commutabile tra °C e °F

Da premettere che non ero abituata ad un termometro ad infrarossi, in quanto ho sempre usato il classico termometro da braccio. Ovviamente ero molto curiosa di provare questo nuovo termometro e una volta arrivato l'ho subito testato, sia su di me che sui miei familiari. Innanzitutto questo apparecchio è molto completo poiché è provvisto di doppia misurazione : misura temperatura fronte e temperatura timpano. All'interno della confezione troviamo, oltre naturalmente al termometro, un astuccio di stoffa per trasportarlo, batterie già incluse e un semplicissimo manuale di istruzioni fortunatamente anche in italiano. Il display è illuminato e dunque mostra chiaramente la temperatura anche in condizioni di luce scarsa, inoltre il termometro è perfettamente ergonomico e dunque impugnarlo non è per niente difficoltoso, anche nel caso in cui la mano sia lievemente sudata o bagnata.









 Come dicevo è possibile misurare sia la temperatura della fronte sia quella del timpano, per quanto riguarda la prima misurazione basta semplicemente passare lentamente l'apparecchio sulla fronte da una tempia all'altra (schiacciando il pulsante F1 durante l'operazione e lasciandolo andare dopo qualche secondo). La temperatura corporea appare sul display ( rimanendo in memoria) e ripetendo più volte l'operazione non ho notato assolutamente sbalzi, se non il classico 0,1/ 0,2. Per quanto riguarda la misurazione attraverso il timpano basta semplicemente rimuovere il beccuccio superiore, inserire l'apparecchio all'interno dell'orecchio e premere il pulsante F2. Tra i due tipi di misurazione, preferisco quest'ultimo perché ho notato una precisione elevatissima. In conclusione posso affermare che si tratta di un termometro di qualità notevole, dal rapporto qualità prezzo equo e soprattutto confortevole da utilizzare. So che parlare del design in un termometro potrebbe sembrare superfluo ma come sempre anche l'occhio vuole la sua parte e in questo caso è stato ampiamente soddisfatto, grazie ad un'estetica assolutamente accattivante e moderna.

Per l'acquisto vi rimando al classico e sicuro amazon
http://www.amazon.it/Etekcity-Termometro-Auricolare-Infrarossi-commutabile/dp/B00YOEQH50?ie=UTF8&psc=1&redirect=true&ref_=ox_sc_act_title_1&smid=A1CRJJSO51W9EZ

venerdì 13 maggio 2016

Garnier Pure Active Fruit Energy Gel Esfoliante

Avendo una pelle tendente all'acne con tanto di pori dilatati, brufoletti e colorito spento avevo necessità di utilizzare un prodotto che pulisse efficacemente e possibilmente senza irritare. Ho notato questo gel esfoliante principalmente perchè è prodotto dalla Garnier, una marca che sto apprezzando sempre di più per la sua capacità di innovarsi abbracciando la natura.
A colpire al primo impatto è sicuramente la bella confezione che richiama alla natura, anche grazie alla presenza di estratti naturali come melograno e vitamina C. 

In effetti l'odore di questo scrub è molto gradevole e richiama al mondo degli agrumi, senza nauseare minimamente.


L'applicazione è molto semplice poichè spalma sulla pelle umida e si massaggia lievemente fino a creare una lieve schiuma, permettendo in questo modo ai microgranuli di "lisciare" lo strato superficiale dell'epidermide. Dopo un breve massaggio si lava il viso e vi garantisco che la pelle al tatto è molto più morbida e levigata e ciò consente alle creme o al fondotinta di "appoggiarsi" sul viso in maniera molto più profonda.  I micro granuli per effettuare lo Scrub sono molto sottili e ciò è davvero importante quando non si vuole irritare in alcun modo una pelle delicata.

Tirando le somme, è uno scrub dal rapporto qualità - prezzo eccellente, indicato per tutti i tipi di pelle, comprese quelle più delicate e fragili.

sabato 7 maggio 2016

Nel tuo respiro di Sophie Jackson

Aspettavo questo romanzo da circa un anno, purtroppo questa casa editrice (come molte altre) è lentissima nel proseguire le serie e forse è anche per questo che in molti hanno deciso di smettere di leggerle. La storia è un concentrato di passione, amore e desiderio di cambiamento. Un romanzo agrodolce.





Max lo avevamo conosciuto nel primo volume della serie, questo giovane uomo è rimasto ferito dalla perdita del figlioletto mai nato e della compagna che ha preferito abbandonarlo al suo destino. Il ragazzo si è dato alla droga, al sesso senza amore, ai furti...insomma ha fatto di tutto per morire, senza provarci realmente. La protagonista femminile è, al contrario di Max, una ragazza che ha imparato a trarre forza dalla sofferenza e dopo un matrimonio disastroso che l'ha quasi uccisa ha ripreso in mano la sua vita e per sconfiggere i demoni ha accettato un lavoro come barista. Dunque è al contatto con gli uomini, una categoria che non manca di suscitarle paura; infatti ogni sguardo è per lei fonte di timore, non riesce a lasciarsi andare e teme che la sua sua indentità di donna sia irrimediabilmente compromessa. Tutti le provocano ansia e terrore, tranne Max, anzi nei suoi occhi scuri come la notte Grace rivede i propri demoni e poi un'attrazione selvaggia la spinge a non dubitare di lui. A fidarsi di lui nonostante quello che apprende sul suo passato. Max inizialmente la tiene a distanza, la allontana palesemente però poi arriva al punto di avere bisogno di lei come amica, confidente, amante. Già perchè questi due ragazzi dopo una frequentazione costante non resistono e cedono alle lusinghe del sesso, di quello selvaggio, di quello che pur non avendo etichette è qualcosa di più. Lo stile della Jackson continua a piacermi e anche se ho preferito il primo volume della serie, ho apprezzato anche questa storia che ha la giusta dose di romanticismo e passione e poi c'è quel realismo che dona spessore a questa fiaba moderna che insegna che il passato non ha mai niente di nuovo da dirci e che il presente è la somma dei nostri coraggiosi passi verso felicità.

lunedì 2 maggio 2016

Dove DermaSpa: più di una crema corpo

La settimana scorsa ho avuto la lieta notizia di essere stata scelta dal sito Detto Fra Noi come tester della nuovissima crema Dove. A poche ore dall'arrivo del corriere e dalla mia "messa all'opera" voglio presentarvi il prodotto. Ho un unico rammarico, che ancora non esista un PC che possa trasferire gli odori che sto annusando, perchè vi assicuro che la profumazione è assolutamente eccellente: delicata ma sensuale, avvolgente senza essere pungente. Un misto fra vaniglia e cocco.

La crema ha una buona consistenza, si assorbe rapidamente e non rimane l'odiosa pelle unta. Si applica massaggiandola su tutto il corpo generosamente. Nei prossimi giorni continuerò i test del prodotto e saprò dirne di più, per ora dopo averla applicata da qualche minuto sento la pelle morbidissima.


Vorrei entrare un momento sulle specifiche, per farvi capire meglio di cosa si compone questa nuovissima linea:

Quella che sto attualmente testando è la linea indicata per pelli secche e screpolate, la linea Goodness che vanta al suo interno l'innovativa tecnologia Cell- Moisturisers, che rende la pelle estremamente liscia e idratata.


 Sono assolutamente colpita dal fortissimo profumo che sento, un odore rilassante e bellissimo che è caratterizzato dalla presenza di cocco, vaniglia, zenzero, mela e frangipiani....dunque stiamo parlando di profumazioni di tutto rispetto, che pare vengano di sovente utilizzati nelle più rinomate SPA. Infatti l'obiettivo che si prefigge Dove è quello di regalare anche a noi comuni mortali sensazioni che solo i più fortunati possono provare, sto parlando dell'esperienza del SPA, luoghi esclusivi e ahimè per pochi. Mentre scrivo queste parole sono assolutamente rapida dalla fragranza, giuro che se la proverete anche voi potrete capire perchè continuo a insistere sulla profumazione da quando ho iniziato l'articolo.

La linea Goodness è composta da 4 prodotti:

-Lozione corpo
-Crema corpo
-Olio corpo
-Crema mani


Io ho il piacere di testare la crema corpo, che è forse il prodotto che mi interessa di più.

Avendo la pelle screpolata, mi aspetto di vedere qualche risultato e nei prossimi giorni vi informerò di sicuro. STAY TUNED



Lori Foster : Io ti proteggerò

Finalmente torna una delle autrici migliori del mondo. Dopo mesi di attesa potremo finalmente leggere un nuovo indimenticabile romanzo della bravissima Lori Foster!!!!








                                                                TRAMA

Lottatore di arti marziali, Cannon Colter racchiude in sé tutto ciò che serve per rappresentare l'eroe per eccellenza: un corpo cesellato, un viso dai lineamenti perfetti e la naturale predisposizione a stare dalla parte del bene. Anni prima ha salvato la giovane Yvette Sweeny dai suoi rapitori, ma ha dato anche un taglio netto ai suoi sogni romantici di ragazzina. Ora che si ritrovano uno di fronte all'altra con la prospettiva di condividere una casa e gli affari, lasciati loro in eredità dal nonno di lei, le cose sembrano però complicarsi. Yvette è molto diversa dall'adolescente che Cannon ha aiutato: è più determinata e convinta ad affrontare qualunque problema la vita le ponga davanti. Per questo il desiderio tenuto a bada da lui fino a quel momento prorompe inarrestabile e un sentimento incontrollabile li travolge e li completa. Almeno finché un inaspettato pericolo mette di nuovo a rischio la loro felicità. Proteggerla diventerà l'unico obiettivo di Cannon, anche se per farlo dovrà infrangere tutte le regole.

Dal 10 giugno in edicola

domenica 1 maggio 2016

Real Techniques, 1426M, Spugnetta per trucco, Miracle Complexion

Ho acquistato questa spugnetta più per togliermi uno sfizio che per altro. Devo dire che rispetto alle spugnette che utilizzavo precedentemente per stendere il fondotinta, questa è veramente il top.



Innanzitutto è fatta di un materiale molto buono, che non si deforma nemmeno dopo vari utilizzi (la uso da circa 3 mesi ed è uguale). Ha una forma particolare che permette di trattare diverse zone del viso, ad esempio la parte schiacciata è indicata per la semplice stesura del fondotinta liquido, mentre l'angolo a punta è ideale per stendere il correttore nella zona degli occhi. Personalmente la inumidisco prima di utilizzarla perchè credo che renda la stesura del prodotto molto più naturale e fluida.
Un altro pregio che la Real Techniques può vantare è che si lava senza danneggiarsi minimamente, certo per asciugare impiega diverse ore ma niente che non capiti con le classiche ed economiche spugnette senza marca.





Il rapporto qualità prezzo è più che eccellente e la consiglio anche a chi ( come me) non è per niente esperta in manualità cosmetica.

ColorStay Foundation Normal/Dry Skin de Revlon Buff 150

Sono sempre alla ricerca del fondotinta perfetto per la mia pelle, quindi dopo aver letto numerose recensioni positive mi sono decisa ad acquistare su Amazon questo fondotinta Revlon. Ad incentivarmi è stato anche il fatto che in negozio questo prodotto arrivi a costare fino a circa venti euro e che ci sia l'utilissimo filtro SPF, indispensabile per proteggere il viso dai raggi solari.



Dunque, io ho acquistato la colorazione denominata BUFF che è attualmente quella più chiara disponibile in Italia. Una volta arrivato ho voluto subito provarlo e prima delusione: ho scoperto che per far uscire il prodotto bisogna svitare completamente il tappo, perchè non è provvisto del classico erogatore a pompetta, quindi occorre prima versarne un pò sul dorso della mano e poi procedere alla stesura.
Per quanto riguarda la colorazione, non è così chiara poichè tende al marroncino ambrato e su una pelle medio/chiara si nota parecchio. Inoltre ho notato che mi screpola il naso molto più degli altri fondotinta, come se fosse meno idratante. Come texture non è molto gradevole perchè è troppo pesante (classico effetto maschera), a fine giornata devo strofinare con energia per rimuoverlo completamente dal viso.

Insomma, un'esperienza parecchio deludente e quel che è sicuro è che non acquisterò più questa marca.

Consiglia su Facebook

Condividi su Twitter

Lascia pure un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...